Fotografia applicata

6 cfu

Docente: Giancarlo Pinto
SSD: ICAR/17
Ore di lezione: 36
Ore di studio individuale: 114

Obiettivi formativi specifici:

  • Verranno illustrati strumenti e metodologie di ripresa mettendo in evidenza limiti e pregi rispetto al progetto da realizzare; si darà ampio spazio alla tecnologia digitale descrivendo le fasi di acquisizione, manipolazione, e registrazione dell’immagine. In questa parte del corso prevarrà l’impiego del computer concepito come mezzo di supporto alle idee; in particolare saranno insegnate le nozioni di base per l’impiego dei software di ritocco fotografico che culmineranno con la realizzazione di un progetto individuale. Le lezioni alterneranno alle brevi introduzioni teoriche spazi di lavoro in Laboratorio nei quali s’imparerà ad usare gli strumenti della fotografia.

Contenuti essenziali:

  • Durante il corso si alterneranno lezioni frontali, conferenze di ospiti fotografi, uscite in esterno, foto in laboratorio. Il corso si articolerà secondo tre percorsi conoscitivi legati agli aspetti fondamentali dell’immagine: storia, tecnica ed espressione fotografica. L’aspetto storico costituisce la base iconografica di partenza per lo sviluppo di un proprio modo di operare infatti, solo grazie ad un’adeguata conoscenza della storia delle immagini, è possibile rappresentare la realtà in modo coerente ed efficace. Si parlerà di autori nazionali ed internazionali che con il loro lavoro hanno contribuito alla crescita intellettuale della fotografia. Nata dapprima come surrogato della pittura, diventò ben presto un’espressione artistica autonoma ma, soprattutto, un mezzo insostituibile di descrizione della realtà. La capacità comunicativa del mezzo fotografico è legata indissolubilmente a principi tecnici dai quali non si può prescindere per ottenere un prodotto di qualità: parallelamente alla conoscenza iconografica è necessario sviluppare una capacità tecnica in grado si esprimere l’idea che governa le ragioni per cui s’impiega la fotografia.

Risultati d'apprendimento previsti:

  • Il corso si pone come obbiettivo quello di fornire allo studente la capacità di sviluppare un progetto fotografico applicativo partendo da un’idea di base. Durante le lezioni si lavorerà alla preparazione di un portfolio, che servirà ad aumentare la consapevolezza dell’importanza del messaggio fotografico e sarà modello per lo sviluppo di un book professionale e ricerche espressive nel campo fotografico.

Tipologia e modalità d'esame:

  • Realizzazione di un portfolio del:
    1. Tema dell’anno
    2. Un tema a scelta
    3. Un tema di still-life o quadro

Recapiti e orari di ricevimento:

  • Dipartimento di Scienze per l’Architettura Stradone Sant’Agostino 37
  • Orario di ricevimento: su appuntamento da concordare con il docente: pinto @ arch.unige.it

Testi di studio:

  • Italo Zannier, L’occhio della fotografia, Protagonisti e tecniche della “invenzione meravigliosa”, ed. La Nuova Italia Scientifica, Roma 1988.
  • Diego Mormorio, Un’altra lontananza, l’Occidente e il rifugio della fotografia, ed. Sellerio, Palermo 1997.
  • A cura di Marisa Galbiati, Piero Pozzi, Roberto Signorini, Fotografia e paesaggio, La rappresentazione fotografica del territorio, Ed.Guerini Studio, Milano 1996.
  • Maia Angeli, Storie digitali, Poetiche della comunicazione, Universale di Architettura, collana diretta da Bruno Zevi, Vicenza, 1999.
  • Roland Barthes, La camera chiara ed Einaudi 1980.
  • Diego Mormorio Storia della fotografia Ed tascabili Newton Milano 1996.
  • Robert Adams La bellezza in fotografia Saggi in difesa dei valori tradizionali Ed Bollati Boringhieri Torino 1995.
  • Francesca Alinovi Claudio Marra La fotografia illusione o rivelazione Ed. Il Mulino Bologna 1981.