Devianza e controllo digitale

6 cfu

Docente: Laura Scudieri
SSD: SPS/12
Ore di lezione: 36
Ore di studio individuale: 114

Obiettivi formativi specifici:

  • Conoscere e orientarsi in maniera critica rispetto ai principali paradigmi di descrizione sociologica della devianza e della criminalità, così come con riferimento ai dispositivi di controllo sociale alla luce della “rivoluzione digitale”.

Contenuti essenziali:

  • Parte prima: Teorie e retoriche della devianza e della criminalità - Le origini della sociologia criminale: la statistica morale e la criminologia positivistica - Le prospettive funzionalistiche e i suoi sviluppi specie in relazione alla devianza minorile; le critiche al funzionalismo - La criminologia americana: Scuola di Chicago, interazionismo simbolico, etnometodologia, labelling approach - La criminologia europea: la criminologia inglese, la criminologia critica tedesca e italiana, la criminologia francese - Prospettive di genere.
  • Parte seconda: Controllo sociale - Devianza e dispositivi di controllo digitale.

Risultati d'apprendimento previsti:

Tipologia e modalità d'esame:

  • L’esame si svolgerà in forma orale, mediante un colloquio finalizzato ad accertare l’apprendimento e la rielaborazione dei contenuti da parte dei candidati, nonché la loro capacità espositiva.

Recapiti e orari di ricevimento:

Testi di studio:

  1. Gli appunti presi a lezione.
  2. I materiali di lettura distribuiti e indicati durante il corso.
  3. Z. Bauman, D. Lyon, Sesto potere. La sorveglianza nella modernità liquida, Laterza, Bari, 2015.

Libri di testo e materiali di lettura per gli studenti non frequentanti:

  1. L. Berzano-F. Prina, Sociologia della devianza, Carocci, Roma, 2003, solo le pp. 39-195 (in alternativa: F.P. Williams - M.D. McShane, Devianza e criminalità, il Mulino, Bologna, nuova ed. 2002, solo le pp. 25-214) o altro testo concordato con la docente.
  2. M. Foucault, Sorvegliare e punire. Nascita della prigione, Einaudi, Torino, 1976 (edizione a scelta).
  3. Z. Bauman, D. Lyon, Sesto potere. La sorveglianza nella modernità liquida, Laterza, Bari, 2015.